Seminario con Maeshiro Morinobu sensei

Sabato 12 e domenica 13, presso la nostra sede operativa di via Vivaldi 1 a Settimo Torinese, si è tenuto il seminario "Lo Shuri-te" con Maeshiro Morinobu sensei (video qui). Il seminario, organizzato dall'Okinawa Karate Kenkyukai, è stato un successo! Il nostro caposcuola ha visitato la città di Torino in compagnia dei membri della nostra associazione, i quali hanno anche approfittato dell'occasione per allenarsi privatamente con il Maestro. Grande entusiasmo da parte di tutti, a prescindere dalla scuola, associazione o federazione di provenienza! Un ringraziamento speciale va a Maeshiro Morinobu sensei, nonché al nostro Direttore Tecnico Emanuel Giordano.

Di seguito l'articolo scritto dall'Okinawa Karate Kenkyukai:

"NIFEDEEBIRU! GRAZIE!

Sabato 12 e domenica 13 si è svolto il seminario "Lo Shuri-te" con Maeshiro Morinobu sensei. 33 partecipanti provenienti da 7 regioni italiane hanno potuto allenarsi nello Shorin-ryu 小林流 con uno dei massimi esponenti mondiali di questa scuola. La maggior parte di essi ha avuto la fortuna di potersi allenare entrambi i giorni, apprendendo il più possibile. Sono stati due giorni intensi, con un totale di 13-14 ore di allenamento di puro Shorin-ryu.

Come sempre, Maeshiro sensei non si è risparmiato, passando a controllare tutte le coppie di Karateka che si stavano allenando, dando consigli, delucidazioni e correzioni. Il tutto con la gentilezza e l'umiltà che lo contraddistinguono.

Dopo lo Jubi Undo si passava subito agli esercizi a coppie per l'uso marziale del corpo, tra cui varie tipologie di Kakie, dopodiché kata ed i relativi bunkai. Non sono mancati il Tuidi, gli atterramenti in stile Tegumi, e l'uso dei piccoli Tai Sabaki tipici dello Shorin-ryu.

Durante la giornata di sabato, Maeshiro sensei ha analizzato i tre Naihanchi, mentre la domenica si è lavorato nuovamente su Naihanchi Shodan, e poi sui cinque Pinan. Entrambi i giorni, tra un kata e l'altro, si è dato spazio alle domande dei partecipanti, perché il Karate non è solo FARE, ma anche PARLARE, DOMANDARE e SPIEGARE.

Tutti i partecipanti, giovani o maturi, sono rimasti entusiasti del seminario, a prescindere dal fatto che fossero praticanti/maestri Shotokan, Shito-ryu o Shorin-ryu. Nonostante i lividi e la stanchezza, l'entusiasmo ha avuto la meglio!

La missione dell'Okinawa Karate Kenkyukai non poteva iniziare in maniera migliore!

Purtroppo sia Santiago Sacaba sensei, che Eduardo De Angelis sensei, membri dell'Okinawa Karate Kenkyukai, erano assenti a causa di impegni inderogabili all'estero (I membri OKK non sono solo attivi in Italia, ma curano anche i rapporti con Okinawa e con altri gruppi nel mondo).

Grazie a tutti i partecipanti!
Grazie a chi ci ha sostenuto!
Grazie a tutti i membri dell'Okinawa Karate Kenkyukai!
Grazie alla Dojo Kamikazekan a.s.d. per l'utilizzo dei locali!
Grazie al Dojo Fiorilli Torino per la numerosa partecipazione!
Grazie ad Emanuel Giordano per l'organizzazione ed il "patrocinio"!
Ed un ENORME GRAZIE a Maeshiro Morinobu sensei!

Vi aspettiamo tutti al prossimo evento: Seminario nazionale del Karate tradizionale di Okinawa (gennaio 2017)"