1° seminario introduttivo nel sud Italia ed apertura gruppo di studio in Puglia

Sabato 12 e domenica 13 maggio si è tenuto il Primo seminario introduttivo dell'antico Shuri-te di Okinawa in Puglia. Organizzato dal Collettivo SBAM, in collaborazione con la nostra scuola, ed il Dojo Bushi di Galatone (Lecce), il seminario è stato il primo di una serie che si terrà in Puglia.
 
Il primo giorno i praticanti hanno lavorato sugli esercizi a coppie propedeutici della nostra scuola (inclusi i varie Kakie-di, esercizi per l'uso marziale del corpo, esercizi di condizionamento, ecc), il tutto accompagnato dalle spiegazioni tecniche e storiche del Maestro Emanuel Giordano.
 
Il secondo giorno si è lavorato sui 6 Kihon kata della nostra scuola, e sul kata Naihanchi Shodan con il relativo bunkai (il quale prevede più interpretazioni tecniche e strategiche per ogni singolo passaggio).
 
I praticanti sono rimasti affascinati ed entusiasti di ritrovare il collegamento tra il loro stile, lo Shotokan, e il suo "genitore", lo Shorin-ryu (Okinawa Shuri-te)! Ringraziamo per l'ospitalità il Dojo Bushi di Galatone del Maestro Tarantino.
 
Di seguito la "recensione" di Luigi, Presidente del Collettivo SBAM: "Ho avuto il piacere di organizzare (e partecipare a) un seminario introduttivo allo Shorin-Ryu di Okinawa con il Maestro Emanuel Giordano. E' stato illuminante soprattutto se si cercano le origini dell'arte del Karate offuscate da parecchia 'ignoranza' e 'interesse personale' di maestri che troppo attenti a fare carriera hanno dimenticato (ammesso l'abbiano mai conosciuta) la vera essenza marziale e delle arti ad essa connessa. Superiore alle mie aspettative sia dal punto di vista tecnico che storico è stata un' esperienza interessantissima che spero di ripetere!"