Metodo d'allenamento

L'allenamento prevede lo studio e la pratica dei Kata (forme), dei relativi Bunkai (tecniche di difesa personale / combattimento totale) e dell' Hojo undo (potenziamento/condizionamento fisico).  L'addestramento è indirizzato verso un combattimento utile alla difesa personale a corto raggio, completo di tecniche d'impatto sui punti vitali (Kyusho), leve, proiezioni, sottomissioni, Tuidi (Tuite), Tegumi (lotta corpo a corpo okinawense) ecc. Non sono previsti ne la pratica sportiva, ne il Kumite sportivo.
L'insegnamento è orientato verso l'apprendimento di un'arte marziale pura, priva di fronzoli estetici o regole sportive.
Lo Shorin-ryu è un'arte marziale adatta a tutti, poiché si adatta ad ogni praticante a prescindere da sesso, fisico o età.
Durante l'addestramento vengono insegnate anche la meditazione Zazen, e la filosofia della non violenza.

Il M° Emanuel Giordano esegue una sottomissione su attacco di Manuel Vignola presso il  Dojo Kamikazekan. Per il video completo clicca qui

 

Kata

Cliccare sul nome per vedere il video: