Chi siamo

Presso la nostra scuola è possibile praticare lo Shorin-ryu di Okinawa, uno stile di Karate antico, non corrotto o modificato in base ai regolamenti sportivi, uno stile marziale! Lo Shorin-ryu è un'arte marziale che ha la capacità di adattarsi a chi la pratica, rendendola ideale per tutti a prescindere dal fisico, sesso o età. Il nostro scopo è quello di praticare e diffondere il Karate tradizionale Shorin-ryu inteso come arte marziale, come stile di vita non corrotto. Lo spirito, la tecnica ed i valori (quelli veri...). Per realizzare tutto ciò ci siamo recati sull'isola dove tutto ebbe inizio, Okinawa, per apprendere uno stile praticato "alla vecchia maniera", uno stile marziale ed antico, lo Shorin-ryu! Ogni anno ci rechiamo ad Okinawa, per apprendere sempre di più e per evitare di "allontanarci dalla via", come capita a molte altre scuole. La nostra associazione è diretta da Emanuel Giordano (maestro 4° dan Shorin-ryu), allievo di Maeshiro Morinobu sensei e Santiago Sacaba sensei. 
 
Lo Shorin-ryu è lo stile di Karate codificato più antico, ed è uno stile marziale incentrato sulla difesa personale ed il combattimento totale. La pratica prevede anche lo studio del Tuidi (tecniche di arresto e sottomissione), del Tegumi (lotta corpo a corpo tipica okinawense) e del Kyusho (punti vitali).

Tode Sakugawa (vissuto nel 1700), funzionario della corte del re del Regno delle Ryukyu, nonché maestro dalla fama leggendaria, è il maestro dal quale lo stile si è sviluppato (anche se sappiamo dell'esistenza di altri maestri vissuti precedentemente). Lo Shorin-ryu venne poi ereditato e sviluppato da Sokon Matsumura, capo delle guardie del re, nonché guardia del corpo di tre re okinawensi. Successivamente fu sviluppato dal suo allievo Anko Itosu, funzionario di corte e grande maestro delle famiglie nobili, e da Choshin Chibana erede di Itosu, e considerato l'ultimo guerriero di Shuri. Alla morte di Choshin Chibana si formarono diverse scuole, tra cui lo Shidokan Shorin-ryu, scuola fondata da Katsuya Miyahira (erede ufficiale della scuola di Chibana). Dallo Shorin-ryu sono anche nati alcuni stili di Karate giapponese come lo Shotokan, lo Shito-ryu ed il Wado-ryu, sebbene siano poi stati profondamente modificati.
 
Siamo aperti a tutti, senza pregiudizi. Se vuoi approfondire il tuo percorso di karateka, e studiare il vero Karate Tradizionale di Okinawa, contattaci!  La nostra scuola è riconosciuta dall'OKINAWA SHORIN RYU KARATE KOBUDO FEDERATION
e dall'Okinawa Karate Kenkyukai, il gruppo di studio italiano per il Karate di Okinawa (la nostra è l'unica scuola in Piemonte riconosciuta da questi organi, nonché una delle pochissime scuole italiane i cui insegnanti si rechino OGNI ANNO ad Okinawa per addestrarsi!).
 
Di seguito le scuole di Karate Shorin-ryu Tradizionale praticate presso la nostra associazione.
Questo è lo Shidokan di Maeshiro Morinobu sensei, uno dei principali allievi di Katsuya Miyahira sensei, punto di riferimento tecnico della scuola, presidente della Naha city Karate-do Federation, nonché vicepresidente della Okinawa Shorin-ryu Karate-do Kyokai.
 
Nel 1948, subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, Katsuya Miyahira sensei ottenne il grado di Shihan da Chibana sensei e, in ottobre, aprì un dojo di Karate nella sua città natale, Nishihara, con l'intenzione di formare i giovani ad essere persone forti che avrebbero potuto vivere attraverso le difficoltà di quel triste periodo. Alla morte di Chibana, Miyahira venne nominato erede ufficiale, ed ancora oggi, la Shidokan Shorin-ryu tramanda gli insegnamenti di Chibana sensei.
Miyahira sensei impostò le regole del suo dojo come seguono:
 
- Cercare di perfezionare il proprio carattere
- Coltivare lo spirito di fare degli sforzi costanti
- Ammonire il proprio ardore giovanile
- Dare valore alle buone maniere
 
Chiamò il suo dojo Shidokan, la “Sala della via del guerriero”, sperando di istruire i giovani che aspiravano a imparare la via del karate.

Stabilisci nel tuo cuore di seguire sempre la via.
Rimani vicino al sole della virtù e non allontanarti.
Credi nel potere della benevolenza come supporto.
Prendi il piacere da queste abilità.”
“Dialoghi di Confucio”, capitolo sette, verso sei, libro quarto del ventesimo volume.
 
L'attuale dojo si trova a Naha, al pian terreno e nel giardino di quella che era la casa di Miyahira Sensei (morto nel 2010). 
Ad Okinawa la scuola è diretta da Maeshiro Morinobu sensei e Takara Meiyu sensei. 
 
Il Musei Juku dojo, invece, si trova al pian terreno della casa di Maeshiro sensei. Lo Shorin-ryu di Maeshiro sensei è caratterizzato da un ampio uso dei taisabaki (spostamenti agili), del Tuidi (leve, tecniche di sottomissione), e del combattimento a distanza breve (anche lotta corpo a corpo), nonché del Kyusho (punti di pressione).
Allenamento presso l'hombu dojo Shidokan, novembre 2013
 
 Al centro Emanuel Giordano e Teresa Parisi con Maeshiro Morinobu Sensei (con la cintura rossa) presso l'hombu dojo Shidokan, 
novembre 2013.
 
Luglio 2014, Musei Juku dojo
 
Luglio 2015 hombu dojo Shidokan
 
Luglio 2015 Musei Juku dojo
 
Agosto 2016 Musei Juku dojo
 
2016 Kamikazekan dojo (Torino, Italia)
 

Luglio 2017 hombu dojo Shidokan

La scuola Seitokan è la scuola fondata nel 2010 da Santiago Sacaba sensei. La scuola prevede la pratica dello Shidokan Shorin-ryu di Shoei Miyazato sensei, allievo di Katsuya Miyahira sensei, e del Matsumura Seito Shorin-ryu di Seikichi Kim sensei e Fusei Kise sensei, allievi di Hoan Soken sensei. Il Matsumura Seito è lo stile interno della famiglia Matsumura, tramandato da Sokon Matsumura a suo nipote Nabe Masumura, e da quest'ultimo a suo nipote Hoan Soken.
 
La scuola collabora con molti maestri okinawensi tra cui Maeshiro sensei (Shidokan), Arakaki sensei (Matsubayashi-ryu), Hokama sensei (Goju-ryu Kenshikai), Akamine sensei (Shorin-ryu Mukenkai), ecc ecc. Ad oggi, molti ex dojo Shidokan hanno scelto di affiliarsi alla scuola di Sacaba sensei.
La scuola ha sede in Italia ed è diffusa in molti Paesi del mondo, tra cui il Giappone, Paese in cui è registrata. 
Sito web (clicca qui)
 
Emanuel Giordano, Teresa Parisi e Manuel Vignola con Santiago Sacaba sensei ed i figli Andres e Daniela.
 

"Mii nu iraa, kubi wuuriri"

"Il riso maturo si piega più in basso"

Proverbio okinawense